Università degli Studi di Napoli
Parthenope
Sei in HOME » STUDIA CON NOI
Chi siamo
Corsi
Ricerca
Docenti
Partnership
PERCHÈ ISCRIVERSI
Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

Dipartimento di Giurisprudenza



AVVISO IMMATRICOLAZIONI a.a. 2016/2017



Il Dipartimento di Giurisprudenza per l’a.a. 2016/2017 ha attivato i seguenti corsi di studio:
LMG/01 Giurisprudenza - magistrale ciclo unico quinquennale

L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione - triennale I livello

LM-63 Management pubblico - magistrale II livello

I corsi si svolgeranno presso la sede di Napoli situata in Via Generale Parisi 13 (Monte di Dio
Palazzo Pacanowski), dove è ubicato il Polo giuridico-economico dell’Ateneo.





LMG/01 Giurisprudenza: Test di orientamento: 8 settembre 2016


L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione: Test CISIA: 25 febbraio; 22 marzo; 20 aprile;
26 maggio; 9 giugno; 21 luglio; 5-6-7-8 settembre 2016.


Palazzo Pacanowski - Via Generale Parisi,13 Napoli



Per i corsi di studio in Giurisprudenza e Scienze dell'amministrazione e organizzazione la partecipazione e il superamento dei test saranno utilizzati come criterio di priorità per l’immatricolazione ai corsi di studio del Dipartimento di Giurisprudenza:

1. gli studenti che parteciperanno al test e raggiungeranno una soglia minima di 18 risposte esatte su 36 avranno la priorità per l’immatricolazione;
2. coloro che non raggiungeranno la soglia prevista o non effettueranno il test dovranno, preliminarmente all’immatricolazione, frequentare e superare il test conclusivo dei precorsi organizzati dal Dipartimento;
3. coloro che non dovessero superare i test finali dei precorsi dovranno farsi carico di obblighi formativi aggiuntivi (OFA), per sanare le proprie lacune nelle conoscenze di base:

OFA LMG/01 Giurisprudenza: 18 CFU

OFA L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione: 15 CFU

Gli OFA dovranno essere colmati entro la seduta di esami di LUGLIO 2017 per poter essere iscritti al II anno. In caso contrario lo studente verrà iscritto di nuovo al I anno, quale studente ripetente.

Data di inizio dell'attività didattica: 03/10/2016

Gli studenti potranno seguire i corsi anche prima della notifica finale dell'esito dei precorsi.

GIURISPRUDENZA LMG/01: Per l’immatricolazione al corso di studio in Giurisprudenza a ciclo unico lo studente può scegliere di iscriversi ai test gratuiti di orientamento on line, sul sito del Dipartimento dal 1° luglio 2016 al 7 settembre 2016. Il test di orientamento si terrà il giorno 8 settembre 2015, nella sede dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” di Palazzo Pacanowski, in via Generale Parisi 13, e si intende superato se raggiunto un punteggio di 18 risposte esatte su 36.


Gli studenti che hanno superato il test di orientamento, devono perfezionare l’immatricolazione al più presto per non perdere il canale riservato, fino al 16 settembre 2016 e sempre subordinatamente alla disponibilità dell’utenza sostenibile stabilita per il corso di studio e alla data di fine immatricolazione stabilita dalla Delibera delle Tasse a.a. 2016/2017.
Lo studente che non supera il test di orientamento o che non intenda sostenerlo può iscriversi on line ai precorsi sul portale studenti dall’Ateneo pagando il bollettino MAV previsto di 30,00 €. Le iscrizioni ai precorsi sono aperte dal 1° agosto 2016 all'8 settembre 2016 con la stessa procedura dei precorsi di area economica.

SE NON SI SUPERA O NON SI SOSTIENE IL TEST occorre superare l’esame finale dei precorsi di



1. PRINCIPI DI DIRITTO PRIVATO

2. PRINCIPI DI DIRITTO PUBBLICO

3. ECONOMIA AZIENDALE

4. ETICA DELLA CITTADINANZA

5. LABORATORIO DI SCRITTURA CRITICO-ARGOMENTATIVO

che si terranno nelle due ultime settimane di settembre. I precorsi dovrebbero iniziare intorno a metà settembre. Ci si può iscrivere on line sul portale studenti presente sul sito di Ateneo, pagando il bollettino MAV previsto di 30,00 €; le iscrizioni sono aperte dal 1° agosto all'8 settembre.
L’Ateneo si riserva la facoltà di anticipare la chiusura dell’iscrizione ai precorsi, tenuto conto del raggiungimento del limite massimo della capienza delle aule didattiche. Si precisa che lo studente che ha già versato la quota di 30,00 € per l’iscrizione ai TOLC non deve versare la quota per l’iscrizione ai precorsi, ma deve comunque formalizzare l’iscrizione agli stessi sul sito dell’Ateneo.
Informazioni ed iscrizioni saranno disponibili sul sito http://orientamento.uniparthenope.it



L’Ateneo si riserva la facoltà di anticipare la chiusura dell’iscrizione ai precorsi tenuto conto il raggiungimento del limite massimo della capienza delle aule didattiche.


Gli elenchi degli studenti che si sono iscritti on line ai precorsi saranno disponibili per il SOT direttamente dal portale ESSE3. I precorsi si svolgeranno nelle ultime due settimane di settembre.
I docenti avranno facoltà di accettare in aula studenti che, nei giorni iniziali dei precorsi, non hanno ancora formalizzato l’iscrizione, che deve essere e comunque entro formalizzata entro il 23 settembre 2016.


La data del test finale dei precorsi è prevista per il 23 settembre 2016.


Coloro che non hanno superato il test di orientamento, il test finale dei precorsi o che non abbiano effettuato l’iscrizione ai precorsi potranno immatricolarsi dal 1° agosto fino al raggiungimento dell’utenza sostenibile e comunque non oltre la data di fine immatricolazione stabilita dalla Delibera delle Tasse a.a. 2016/2017, con gli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi) stabiliti in delibera di Dipartimento, salva la priorità garantita agli studenti che abbiano sostenuto il Test di orientamento con esito positivo o abbiano comunque partecipato ai precorsi superando il test finale degli stessi. In tal caso l'iscrizione comporta l'automatico carico degli obblighi formativi aggiuntivi (OFA).


Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione L-16: Dopo aver sostenuto il test si potrà sempre scegliere se immatricolarsi o meno.
Se si raggiungerà il punteggio minimo di 18 ci si potrà iscrivere al corso di studi senza alcun obbligo formativo nel limite dei posti disponibili (230): fino al 15 settembre solo chi ha superato questo test potrà immatricolarsi al primo anno del corso di studi. Se, invece, si risponde correttamente a meno domande, oppure non si sostiene il test, per potersi iscrivere senza obblighi formativi, occorre frequentare i precorsi e superarne positivamente la verifica finale.

Nel 2016 il test CISIA si svolgerà nella sede dell’Università Parthenope di via Generale Parisi 13 esclusivamente nella modalità denominata Test On Line CISIA o, più sinteticamente, TOLC. Si può provare il test più di una volta: verrà considerato il risultato dell’ultimo test sostenuto.
L-16

SE NON SI SUPERA O NON SI SOSTIENE IL TEST occorre superare l’esame finale dei precorsi di



1. PRINCIPI DI DIRITTO PRIVATO

2. PRINCIPI DI DIRITTO PUBBLICO

3. ECONOMIA AZIENDALE

4. ETICA DELLA CITTADINANZA

5. LABORATORIO DI SCRITTURA CRITICO-ARGOMENTATIVO

che si terranno nelle due ultime settimane di settembre. I precorsi dovrebbero iniziare intorno a metà settembre. Ci si può iscrivere on line sul portale studenti presente sul sito di Ateneo, pagando il bollettino MAV previsto di 30,00 €; le iscrizioni sono aperte dal 1° agosto all'8 settembre.
L’Ateneo si riserva la facoltà di anticipare la chiusura dell’iscrizione ai precorsi, tenuto conto del raggiungimento del limite massimo della capienza delle aule didattiche. Si precisa che lo studente che ha già versato la quota di 30,00 € per l’iscrizione ai TOLC non deve versare la quota per l’iscrizione ai precorsi, ma deve comunque formalizzare l’iscrizione agli stessi sul sito dell’Ateneo.
Informazioni ed iscrizioni saranno disponibili sul sito http://orientamento.uniparthenope.it



SE NON SI SUPERA O NON SI SOSTIENE IL TEST CISIA E L’ESAME FINALE DEI PRECORSI

Ci si può comunque iscrivere a quei corsi che non avranno chiuso le iscrizioni per il raggiungimento del numero massimo programmato di studenti. Occorre, però, superare nel primo semestre gli esami stabiliti dal Dipartimento, altrimenti non ci si può iscrivere al secondo anno.



-------------------------------------------------------------------------------------------------------

LMG/01 Giurisprudenza ciclo unico quinquennale




Il corso di studio consente di far acquisire agli studenti una preparazione interdisciplinare, approfondendo materie giuridiche, economiche ed aziendali; fornisce inoltre una moderna ed adeguata formazione giuridica garantendo un approccio attivo al diritto nazionale, internazionale ed europeo e lo sviluppo della capacità di analisi giuridica dei problemi socio-economici nazionali ed internazionali.

La formazione interdisciplinare del corso, con un focus sulla legislazione internazionale ed europea, permette agli studenti, con una completa formazione giuridica, di far fronte agli sbocchi occupazionali e di inserirsi nel mondo produttivo delle imprese e delle istituzioni pubbliche e private operanti sia a livello nazionale sia sul territorio.

Il percorso formativo, rispondente alle esigenze della globalizzazione, è finalizzato a sviluppare una preparazione giuridica che consenta di svolgere sia le tradizionali attività legali (notaio, avvocato, magistrato) sia nuove professioni inerenti all'area giuridica permettendo, anche, un più agevole ingresso all'interno delle moderne realtà aziendali (esperti legali in enti pubblici, esperti legali in imprese, impiego con funzione di elevata responsabilità, nelle istituzioni comunitarie ed internazionali).



-------------------------------------------------------------------------------------------------------

L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione triennale I livello



Il corso di laurea in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione offre un percorso di studi che mira all'acquisizione di un'approfondita cultura socio-politologica necessaria per la comprensione e per la valutazione critica, comparativa e storico-evolutiva dei fenomeni sociali, politici ed economici nazionali e internazionali. Nel contempo il percorso formativo garantisce una specifica preparazione in teoria dell'organizzazione per l'analisi e la soluzione di specifici problemi legati alle attività amministrative e organizzative di governance, alle attività di pianificazione e di programmazione, e alle attività di problem solving. Gli obiettivi formativi del corso di laurea sono tesi a fornire adeguate conoscenze culturali, professionali e di metodo, finalizzate alla formazione di laureati in grado di operare nelle organizzazioni pubbliche, nazionali ed internazionali, e nelle grandi organizzazioni private. In particolare, il corso si propone di fornire competenze professionali per la gestione dei tradizionali servizi amministrativi, statistici e regolativi e per l'acquisizione di una serie di funzioni organizzative e manageriali che stanno oggi cambiando tanto il volto del pubblico impiego quanto quello delle organizzazioni private, come gli studi demoscopici e la gestione dei progetti.

Quattro macro settori disciplinari costituiscono l'ossatura di questa specifica formazione professionale: scienze socio-politilogiche; scienze giuridiche; discipline aziendali; discipline economiche. I laureati dovranno pertanto possedere solide conoscenze e metodologie di contenuto culturale, scientifico e professionale nonché una solida formazione politico-istituzionale, giuridica, economica, ed organizzativo-gestionale da applicare nel campo delle amministrazioni pubbliche (nazionali ed internazionali) e delle organizzazioni complesse private. I contenuti e i metodi del percorso formativo sono caratterizzati da un'elevata interdisciplinarità, per l'attenzione posta, da un lato, alle discipline della scienza politica, della sociologia, della psicologia sociale, del diritto e della storia istituzionale, e dall'altra a discipline economico-aziendali fondamentali per comprendere appieno la dimensione organizzativa e gestionale delle aziende pubbliche e private.



Sono previsti due indirizzi:

POLITICO-AMMINISTRATIVO

CONSULENTE DEL LAVORO


I due curricula trovano la loro diversificazione prevalentemente sui corsi del terzo anno. Le richieste del mercato del lavoro, così come rappresentate in ben note indagini ISTAT, segnalano la costante richiesta di personale competente in materia di gestione del personale e dell'organizzazione del lavoro. Per venire incontro a tale richiesta si è così deciso di affiancare al tradizionale percorso volto alla formazione di personale destinato alla pubblica amministrazione, un ulteriore curriculum a più marcata specializzazione laburistica. Tuttavia, per sollevare lo studente dall'onere di compiere una scelta decisiva già all'indomani dell'iscrizione, i due curricula sono stati diversificati, come detto, al terzo anno.





ISCRIZIONI AI CORSI DI II LIVELLO
LM-63 Management pubblico - Magistrale di II livello

Ritorna